Montescudaio e Foce Cecina ai blocchi di partenza!

La Toscana del remo a Chiusi domenica 25 aprile, per la seconda regata Regionale della stagione. 16 le società iscritte alla manifestazione organizzata sotto l’egida della Canottieri Paolo D’Aloja, di cui due provenienti dalle Marche, ovvero la Canottieri Montefeltro e la Canottieri Pesaro. Anche il sodalizio tra Canottieri Montescudaio e Circolo Nautico Foce Cecina ha portato i suoi ragazzi a disputarsi le medaglie tra 372 atleti – 297 maschi, 75 femmine – distribuiti su 216 equipaggi: 164 maschili e 52 femminili.

È stato il Circolo Canottieri Montescudaio ad aprire la manifestazione alle ore 10.00 con Samuele Guglielmi equipaggio della Gara n.1 in Acqua n.1 per il Singolo Ragazzi. Proprio Samuele, che ha disputato la sua prima regata il mese precedente a San Miniato, ha avuto occasione di prendere meglio le misure sul lago di Chiusi (campo da 2000 m) dove ha concluso la sua regata in quinta posizione costituendo una concreta  minaccia per la posizione degli avversari sul podio.

Montescudaio ha proseguito con il singolo Senior di Leonardo Guerri, specialità dove sono coinvolti atleti di livello federale, che ha concluso la sua prestazione in quarta posizione conquistata grazie all’eccellente livello tecnico dell’atleta. Si sono poi presentati ai blocchi di partenza gli equipaggi del Doppio Senior costituiti da Duccio Tognarini e Marco Favilli per la squadra di Montescudaio e Alessandro Barsacchi e Francesco Trassinelli per il Circolo Nautico Foce Cecina. Entrambi gli equipaggi hanno effettuato un’ottima partenza consentendo all’imbarcazione cecinese di arrivare gli ultimi cinquecento metri ad un confronto serrato con gli atleti della VVF Tomei per il primo posto. Il continuo susseguirsi delle prue in acqua tra attacco e finale degli equipaggi ha visto spuntare la prima medaglia d’argento per l’equipaggio del Foce Cecina ed il sesto posto per l’equipaggio di Montescudaio.

Ma, come spesso accade, sono gli atleti più giovani a regalare le migliori soddisfazioni. Infatti Massimo Borelli ha conquistato la medaglia d’oro gareggiando nel Singolo Allievi B2 (10 anni). Massimo, alla seconda regata di canottaggio, è riuscito ad effettuare una gara da manuale. Ottima partenza, tecnica e controllo hanno permesso di portare a casa il gradino più alto del podio per il Circolo Canottieri Montescudaio.

E’ poi scesa in acqua la barca più difficile per il Foce Cecina. Il quattro senior composto da Alessandro Barsacchi, Francesco Trassinelli, Luca Micchi e Giulio Agosti hanno dato vita ad una regata da cardiopalma. Gli atleti, hanno visto una rimonta importante degli avversari da metà percorso e, sfruttando l’assieme e l’affiatamento dell’equipaggio sono riusciti a spremere tutte le loro forze animando il serrate finale per le prime 3 posizioni. E’ stato necessario il fotofinish per indicare che l’equipaggio cecinese ha conquistato il terzo posto appendendo una medaglia di bronzo al medagliere cecinese.

Ultima gara della giornata è stato il singolo Junior di Luca Micchi che, appena rientrato dalla regata in quattro, è subito salito sul singolo per raggiungere nuovamente la partenza della sua regata individuale. Luca, atleta del circolo cecinese, nonostante lo sforzo appena sostenuto e la stanchezza fisica è riuscito ad ottenere un bellissimo terzo posto lottando punta a punta fino all’arrivo.

Ci hanno visto protagonisti la prima e l’ultima gara del programma – Commenta il DT Leonardo ChesiIl lago di Chiusi è impegnativo come logistica da Cecina ma decisamente importante perché i ragazzi hanno la possibilità di confrontarsi su un campo da 2000m unico in regione. Passo dopo passo, anzi, palata dopo palata stiamo costruendo un gruppo determinato in grado di prendere il meglio da tante situazioni. Quello che abbiamo conquistato oggi è la conferma che stiamo facendo il lavoro giusto per continuare a migliorare. Voglio complimentarmi personalmente con tutti i ragazzi, non solo per i risultati ottenuti, ma soprattutto perché hanno saputo effettuare le scelte necessarie nella loro routine quotidiana per mantenere al sicuro gli allenamenti ed il loro equipaggio con l’obiettivo della medaglia alle gare.”

Le nostre Foto!