Domenica 28 Febbraio si è riaperto il teatro delle regate regionali di canottaggio in Toscana. Un lavoro eccellente fatto dalla Canottieri San Miniato che ha organizzato una manifestazione in pieno rispetto delle regole stringenti anti-Covid. Oltre 40 addetti ai lavori con il corpo dei carabinieri per la gestione degli accessi e degli spazi interni all’area di regata. Tra le società partecipanti era presente anche il Circolo Nautico Foce Cecina ed il Circolo Canottieri Montescudaio.
Commento di oggi….E’ stato un successo! – scrive il DT del Circolo Nautico Foce Cecina Leonardo Chesi – Iniziamo a pensare a cosa siamo riusciti a fare con le difficoltà che quotidianamente affrontiamo. Un anno particolare iniziato con una regata cancellata a Marzo 2020 che forse siamo riusciti a battere con la prima regata a Marzo 2021. Covid, il nostro “fiume” e la situazione particolare di Cecina… MA di fronte a queste difficoltà c’è sempre stata una squadra di ragazzi, più grandi o più piccoli, che hanno condiviso la voglia di esserci giorno, notte, freddo e vento ma ci sono stati SEMPRE. Abbiamo avuto oggi l’opportunità di regalare la prima gara nel singolo Ragazzi a @Samuele Guglielmi, prima gara che gli ha permesso di capire come frullano i remi in acqua, di capire che nulla è impossibile o insormontabile ma che tutto, con la dovuta calma, può essere ottenuto. L’occasione per @Micchi Luca nel singolo Juniores di capire che, per quanto ci alleniamo, per quanto riusciamo a vincere con i nostri colleghi, MAI dobbiamo prendere una sfida sotto gamba e possiamo permetterci di controllare solo quando abbiamo ormai l’obiettivo in tasca. Un grazie particolare va a @Duccio James Tognarini che, ha sofferto con noi allenandosi tutto questo tempo ed ha visto sfumare la sua occasione pochi giorni prima della gara per questo Covid maledetto costretto ad una quarantena fiduciaria. Questo ha però permesso di far vedere ancora più forte la sportività che è nella nostra squadra permettendo a @Marco Favilli e @Agosti Giulio di mettersi in gara nel doppio Senior senza nemmeno aver provato la barca per non perdere la possibilità di esserci, la possibilità di fare qualcosa di diverso, di fare una GARA portando a casa un’ottima medaglia di bronzo. Abbiamo poi il capovoga per eccellenza del nostro Circolo Nautico Foce Cecina, @Alessandro Barsacchi che con @Francesco Trassinelli ha fatto una regata veramente interessante mettendo nel taschino equipaggi di eccellenti società Toscane conquistando un argento. E poi si, finalmente si, siamo riusciti a fare il 4x Senior, una barca tanto sofferta quanto preziosa, un equipaggio che è riuscito a trovare il suo risvolto e a conquistare l’oro.

I difetti della palata di @Alessandro Barsacchi @Francesco Trassinelli @Micchi Luca e @Agosti Giulio sono stati utilizzati oggi per ottenere il massimo in un campo di regata non semplice, sfidando un equipaggio degno di essere sfidato ed ottenendo un buon risultato senza nemmeno avere una goccia di acqua in barca. Come sempre dobbiamo riuscire a prendere gli spunti da ogni circostanza e da domani rimetterci sotto per continuare inesorabilmente a cercare di migliorarsi fino all’ultimo secondo. Spero che l’occasione di oggi sia stata utile per far riflettere tutti i miei ragazzi ed essere felici di averlo potuto fare. Grazie a tutti ragazzi…. Grazie @Samuele Guglielmi @Micchi Luca @Marco Favilli @Agosti Giulio @Alessandro Barsacchi @Francesco Trassinelli @Duccio James Tognarini
Altra evidenza piacevole della giornata di oggi è stata la partecipazione alla regata della Canottieri Montescudaio. Dopo alcuni anni di attività ridotta, anche questa società sta finalmente trovando la sua dimensione nella collaborazione con il circolo cecinese. Le attività svolte, soprattutto promozionali, hanno visto impegnati i ragazzi (compatibilmente con i DPCM) e due di loro hanno potuto partecipare alla manifestazione. @Leonardo Guerri ha gareggiato nel singolo Senior ottenendo un bronzo prezioso più di una vittoria per l’impegno profuso e lo sforzo fatto. @Massimo Borelli, all’esordio nel canottaggio, è riuscito a conquistare un argento nella sua prima regata in singolo 7.20 categoria Allievi B1.

L’occasione è stata importantissima per poter gettare le basi di una nuova partenza in questi periodi non del tutto banali che ci fanno combattere quotidianamente contro un nemico invisibile.