_DSC8046

Circolo Nautico Foce Cecina con Canottieri Montescudaio: due ori ed un bronzo al #Fdgiovani2018

Avvalendosi della collaborazione della canottieri Montescudaio il Circolo Nautico Foce Cecina torna al Festival Dei Giovani carico delle aspettative dello scorso anno. Il Festival dei Giovani, da anni fucina di grandi campioni, ha preso il via sulle acque del lago di Varese nella giornata di Venerdì 06 Luglio 2018. La manifestazione ha visto sfilare oltre 2300 atleti iscritti da tutta Italia per un totale di 303 regate svoltesi a ritmo serrato dal pomeriggio di Venerdì alla serata di Domenica. Il Circolo Nautico Foce Cecina è tornato a sventolare la sua bandiera insieme a quella della Canottieri Montescudaio, con cui è stata instaurata una collaborazione a lungo periodo, portando a questa manifestazione nove atleti schierati nelle categorie degli Allievi C (13 anni) e Cadetti (14 anni). Agli iscritti era concesso partecipare a regate diverse nelle giornate di venerdì e sabato questo ha permesso al circolo di schierare i suoi atleti in equipaggi diversi.

È stato Luca Micchi prima gara, in acqua uno a completare la serie di primati aggiudicandosi un bellissimo oro inaugurale per la manifestazione nel singolo 7.20 Cadetti. Luca, ha aperto la manifestazione dominando sui suoi avversari e combattendo un punta a punta negli ultimi 100 metri che ha lasciato tutti senza fiato. A seguire, sempre sul singolo 7.20 Cadetti maschile, hanno partecipato Franchini Lorenzo e Sgherri Tommaso chiudendo la manifestazione in sesta posizione. Ha accompagnato l’orario della merenda il doppio Cadetti di Pieraccini Elia con Pieraccini Juri. I fratelli Pieraccini hanno portato a termine una regata interessante aggiudicandosi la quinta posizione. A seguire è stato il turno del doppio Cadetti misto con Montescudaio di Panicucci Luca e Tognarini Duccio che hanno chiuso la loro prima regata in ottava posizione. A concludere la giornata di venerdì è stato Filippo Massa che nel singolo 7.20 Allievi C ha portato avanti una strategia impeccabile chiudendo la regata in terza posizione. Filippo ha controllato gli avversari portando la seconda medaglia al Circolo cecinese.

 

I ragazzi non si sono accontentati della prestazione del venerdì ed il sabato sono scesi nuovamente in campo in imbarcazioni diverse per lasciare il segno nelle specialità olimpiche.

Il primo a scendere in acqua è stato il Quattro Cadetti misto Cecina e Montescudaio di Panicucci Luca, Elia Chisci, Lorenzo Franchini e Tognarini Duccio che, forti del risultato del sabato, hanno saputo applicare la tattica della regata riuscendo a conquistare un sesto posto. È stato poi il turno del secondo quattro Cadetti di Pieraccini Elia, Pieraccini Juri, Luca Micchi e Tommaso Sgherri che sono riusciti a conquistare un quinto piazzamento nella loro regata.

Ha poi concluso il turno cecinese Filippo Massa nel Singolo 7.20 Allievi C dove Filippo, trovando avversari considerevoli, è riuscito a mettere a frutto tutti gli allenamenti svolti in sede riuscendo a concludere la manifestazione sul gradino più alto del podio. L’emozione di Filippo ha contagiato il gruppo che è riuscito a chiudere la manifestazione con un “dulcis in fundo” dorato!

 

“Essere stati parte del gruppo che ha permesso al Circolo di affrontare a testa alta a questa manifestazione di livello nazionale è prezioso ed esclusivo. – commentano i Tecnici – Come sempre l’orgoglio principale deve essere dei ragazzi che con noi hanno affrontato le fatiche degli allenamenti anche nel periodo estivo per ottenere i risultati di cui siamo stati testimoni. Una tecnica decisamente migliorata, un allenamento che sta iniziando a mettere le radici, un gruppo che è diventato non solo un gruppo di atleti ma soprattutto un gruppo di amici sono stati i punti cardine delle giornate passate insieme, le fondamenta su cui l’anno prossimo possiamo iniziare a costruire qualcosa che possa permettere a tutti di ottenere risultati migliori. Siamo fieri dei nostri ragazzi fino in fondo.”

Clicca qui per la GALLERIA FOTOGRAFICA!!!

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *